Opinioni di un clown

Autori e Regia

  • Amina Pandolfi Traduzione
  • Stefano Skaltkotos Adattamento
  • Roberto Negri Regia
  • Marcello Fiorini Musiche
  • Giacomo CursiLuci e Fonica
  • Rossella Ramunni Costumi e Scene
  • AREA5 Realizzazioni Scene
  • Morena NastasiPitture di scena
  • Elisa Carifi – Ufficio Stampa
  • Federico Vigorito Supervisione artistica
  • Flavia Ferranti Organizzazione

  • CON IL PATROCINIO dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma

Attori

  • Stefano Skalkotos
  • Chiara Condrò
  • Alessio Caruso
  • Daniela Poggi
  • Cosimo Cinieri
  • Massimo Giuliani
  • Daniele Giuliani

Sinossi

Questa è la storia di Hans, un giovane clown sulla trentina, e della sua caduta. Artista, girovago, anarchico e sognatore, dotato del particolare talento della purezza, Hans rifiuta le regole e i compromessi, le convenzioni e le ideologie. Rifiuta di crescere.A causa di un incidente al ginocchio, il clown è bloccato in casa, non può esibirsi ne viaggiare. Si ferma così, la sua giostra quotidiana. Hans torna alle origini, percorrendo un appassionante viaggio nella memoria, in un’astrazione esponenziale, ad un tempo morbo e cura dell’anima. Un percorso di coscienza divertente e malinconico, che confonde l’onirico con il reale.

Maria, suo primo e unico amore, lo ha lasciato ed ora è solo un’apparizione: il sogno dell’amore puro, l’incubo dell’amore perduto. La madre, il suo agente, suo fratello Leo sono voci al telefono che confondono il presente con il ricordo. Solo il padre entrerà davvero in carne ed ossa nel suo universo e, forse, lo spingerà a trovare finalmente un senso al flusso delle sue opinioni.Nell’arco di una giornata i fantasmi di Hans andranno a fargli visita, chi in sogno, chi palesandosi al telefono e chi suonando alla sua porta.

Una storia che parla di rapporti e relazioni: l’amore, l’arte, la famiglia. Un affresco dipinto con lo sguardo ingenuo e stupefatto dei bambini, per ricordarci che… “esiste veramente qualcosa come l’innocenza” (H.Böll).

Galleria Fotografica

IL PROMO di Antonella Russoniello

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni.

Hai visto lo spettacolo? Vuoi inviarci la tua recensione?
Inviala a info@teatro99posti.com

Scroll to top