Luoghi Comuni

Autori e Regia

  • Federico Frasca Autore e Regia
  • Co.C.I.S. Produzione

Attori

  • Fedele Canonico
  • Paolo Capozzo
  • Marinella Cataldo
  • Maurizio Picariello
  • Samantha Rossi
  • Vito Scalia
  • Elena Spiniello

Sinossi

“Luoghi Comuni” (contaminato da “Un sorso di terra” di H. Boll) si apre con il buio assoluto accompagnato dalla “voce” del mare. La scena inizialmente si svolge sull’Isola di Ferro dove viene rappresentata la società del xxv secolo, basata solo su schemi ed inutili regole.Alla sinistra del palcoscenico vi è una gabbia, formata da catene aperte,dove giace uno schiavo. Sul resto della scena sono stati collocati vari oggetti che richiamano l’antichità ma vengono considerati sconosciuti e inutilizzabili dagli abitanti dell’isola, i quali li considerano semplici reperti,scoperti sott’acqua,da catalogare. Nella società rappresentata, la scienza viene definita “infallibile”, il sovrano è l’alchimista, mentre lo schiavo è il proletario che è destinato a morire di fame. E’ una società schematizzata dove è proibito parlare, è proibito capire, tutto è proibito tranne ricordare; infatti è proprio grazie alla memoria che si arriva poi a rappresentare in scena l’antica società irpina attraverso il riuscito tentativo dello schiavo di ritornare alle radici,alla propria terra e soprattutto di riscoprire l’umanità perduta. Da ogni gesto e parola degli attori traspare lo scopo dello spettacolo che oltre ad essere stimolo di molteplici riflessioni vuole anche essere un significativo elogio all’antica Irpinia.

Galleria Fotografica

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni.

Hai visto lo spettacolo? Vuoi inviarci la tua recensione?
Inviala a info@teatro99posti.com

Scroll to top