Il nodo della perpendicolare

Autori e Regia

  • C. Grattacaso Autore
  • Marcello Andria Regia

Attori

  • M. Cannaviello
  • Anna Maria Fusco Girard
  • G. Gentile
  • F. Palumbo
  • R. Lombardi
  • E. Tota

Sinossi

A causa dello sciagurato oroscopo di un improbabile astrologo televisivo, Fred, architetto di una ditta privata, e la moglie Ada si trovano a dover fronteggiare una serie di imprevedibili contrarietà, che sconvolgono il loro tranquillo tran-tran. In una serie di equivoci a catena dagli imprevedibili sviluppi, un comune soggiorno borghese diviene così teatro di una serie di stralunati personaggi: dai genitori di lei, Sara e Sam, travolti da una tardiva e tempestosa crisi coniugale, alla giovane Wanda – la svampita che è causa del dissidio – a Walter, logorroico collega di Fred, che, ansioso di portare il suo aiuto, produce effetti letali.

Una esilarante e riuscita variante nostrana della situation comedy, insomma, che, nel rispetto dei  meccanismi che ne regolano la conduzione, ritrae in un unico ambiente episodi di vita quotidiana, traendone spunto per gag e fulminanti scambi di battute. Un umorismo intelligente, mai greve o trasandato nella scrittura, che richiama alla memoria le raffinate commedie televisive dei nostri anni Sessanta.
La regia mira ad assecondare, nel dialogo e nell’azione scenica, il ritmo serrato che caratterizza il testo, scandendolo con frequenti jingles, e, non preoccupandosi di dare credibilità alla vicenda e ai personaggi, li sfiora con ironia e leggerezza sul filo di un’impronta vagamente astratta e irreale.

Claudio Grattacaso è nato nel 1962 a Salerno, dove vive e insegna. È autore di testi teatrali e racconti. Il suo primo romanzo, La linea di fondo (Nutrimenti 2014), è stato segnalato dal comitato di lettura dell’ultima edizione del Premio Italo Calvino.

Galleria Fotografica

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni.

Hai visto lo spettacolo? Vuoi inviarci la tua recensione?
Inviala a info@teatro99posti.com

Scroll to top